Vai al contenuto

Équipe di Monitoraggio della Fondazione

L' "Équipe di Monitoraggio" della “Fondazione di Partecipazione StefyLandia Onlus” è composta esclusivamente dai seguenti "Monitori" certificati:


gabry 

 188dcf85-194b-472c-a06f-58057935ec63

Coordinatore Generale della Fondazione StefyLandia


Nomina Bazzani Michela Operatore di Monitoraggio 10.04.2018 

 IMG_1833


andrea 

 PHOTO-2019-12-18-17-11-37


  Conti Nicola copia

a1da4991-0f4c-46f5-bade-7b98c8056db0


     Nomina Mora Luisa Operatore di Monitoraggio 10.04.2018  

IMG_1830



 

Diapositiva135

La “Fondazione di Partecipazione StefyLandia Onlus” nello svolgimento dell’ “Attività di Monitoraggio” si avvale anche di  nuove “figure sociali” denominate “Monitori”, professionisti multidisciplinari di provata esperienza e di piena fiducia, selezionati e formati personalmente dalla nostra Fondazione, che ne anche unico ente formatore.

I “Monitori” della “Fondazione di Partecipazione StefyLandia Onlus” possono esercitare le mansioni inerenti alla loro qualifica di “Monitore” esclusivamente sotto la direzione e il coordinamento e sotto l'egida della “Fondazione StefyLandia” e agiscono in nome e per conto della Fondazione stessa, attenendosi fedelmente alle sue direttive, in adempimento al “Codice Deontologico del Monitore della Fondazione StefyLandia” e alle istruzioni contenute nel “Manuale Operativo di Monitoraggio”, nonché in ottemperanza alle clausole contrattuali che vengono stipulate per regolamentare il rapporto dell’ “Attività di Monitoraggio” tra la “Fondazione StefyLandia” e loro stessi “Monitori” se liberi professionisti e/o tra la “Fondazione StefyLandia” e il loro “Ente” di appartenenza se dipendenti.

In nessun caso, pena l’immediata revoca, i “Monitori” della “Fondazione StefyLandia” potranno agire autonomamente in proprio facendo valere verso terzi la loro qualifica di “Monitore” della “Fondazione di Partecipazione StefyLandia Onlus”, in quanto possono espletare codesta  attività di “Monitoraggio” esclusivamente in nome e per conto della Fondazione stessa.

Tant’è che tutti i “Contratti per l’Attività di Monitoraggio” possono essere stipulati esclusivamente tra la “Fondazione di Partecipazione StefyLandia Onlus” e gli “Interessati” (genitori, altri familiari, ADS) per conto dei “Beneficiari” o direttamente con le persone fragili per sé stesse.

I “Monitori” della “Fondazione di Partecipazione StefyLandia Onlus” sono in possesso di una “pergamena” che certifica la loro qualifica di appartenenza all’ “équipe di Monitoraggio” della “Fondazione StefyLandia”.

Tale attestato avrà validità fino ad eventuale revoca o dimissioni dalla loro qualifica di “Monitore” della Fondazione stessa, condizione che renderà privo di valore anche tale documento nei confronti sia della Fondazione stessa che verso i terzi.

Risulta pertanto ben inteso che la funzione di “Monitore” della “Fondazione di Partecipazione StefyLandia Onlus” è strettamente vincolata all’appartenenza all’ “équipe di Monitoraggio” della Fondazione stessa.

L’elenco aggiornato dei componenti dell’ “Équipe di Monitoraggio” della “Fondazione di Partecipazione StefyLandia Onlus” è pubblicato esclusivamente sul sito internet della “Fondazione StefyLandia” alla presente pagina "Équipe di Monitoraggio della Fondazione".

Nel loro supporto multidisciplinare, si chiede ai Monitori di possedere non solo specifiche competenze ma (lasciando spazio anche all’immaginazione, all’imprevedibilità, alla fantasia, alla curiosità) anche sensibili doti umane e una flessibile disponibilità a reinventarsi nel proprio ruolo formativo, educativo e del prendersi cura, sapendo alternare cuore, ragione e sentimento, costantemente dediti all’ascolto dell’altro (non solo delle parole, ma anche dei silenzi), all’interpretazione dei comportamenti e dei bisogni (anche non espressamente manifestati) e della comunicazione (anche non verbale) di emozioni nella quale gli occhi non vedono ma guardano.


L’ “Attività di Monitoraggio” espletata e contrattualizzata dalla “Fondazione StefyLandia Onlus” si attiene alle Linee Guida metodologiche stabilite da “Fondazioni in Rete” (www.fondazioninrete.org) in tema di Monitoraggio.

Tale Comitato, nato nel 2006, è costituito esclusivamente da "Fondazioni" del centro-nord Italia, che condividono tra loro valori e finalità e, al quale appartiene anche il nostro Membro Onorario “Fondazione Idea Vita Onlus” di Milano, a cui la nostra Fondazione si è inizialmente ispirata per espletare la delicata attività di Monitoraggio.

Al circuito, che si riunisce abitualmente quadrimestralmente a Bologna, la nostra Fondazione ha aderito a ottobre 2014, ancora in veste di “Comitato Promotore”.


Il “Monitoraggio” espletato dalla nostra Fondazione può essere attivato per l’intero arco della vita delle persone beneficiarie, ovunqueesse vivano (anche al proprio domicilio, in co-housing o per chi vive in strutture), in qualsiasi condizione di salute (anche di particolare gravità psicofisica)e di ogni età (dal bambino all'anziano).

Il “Monitoraggio” proposto dalla nostra Fondazione può essere attivato anche in aree geografiche diversificate (extra provinciali o sovra regionali) e anche direttamente sui diversi progetti (già in essere o ancora da realizzare), ivi compresi quelli abitativi, anche siglando partenariati con i vari enti pubblici e privati, c.d. “Monitoraggio/Consulenza sui Progetti”.

Costruzione e Monitoraggio del Progetto Individuale di Vita divenendo custodi della storia di vita individuale e quale prolungamento nel tempo dell’amorevole sguardo genitoriale/familiare.

Per saperne di più, clicca su "Progetto Globale di Vita e suo Monitoraggio" e su "Attività Istituzionali della Fondazione".


8

RICONOSCIMENTO NAZIONALE

Dai risultati della ricerca nazionale “terzo rapporto sul secondo welfare in Italia” anno 2017, promossa dal “Laboratorio di Ricerca Percorsi di secondo welfare” del “Centro di Ricerca Einaudi” di Torino, con l’Università degli Studi di Milano è emerso che a tale data sul territorio bresciano la "Fondazione di Partecipazione StefyLandia Onlus" è la prima Fondazione di Partecipazione costituitasi in ambito sociale e per il Durante e Dopo di Noi su un totale di sole n. 7 esistenti in Lombardia e di soltanto n. 49 presenti in tutta Italia !!!

Tale ricerca attribuisce a “Fondazione StefyLandia” importanti riconoscimenti a livello nazionale 

- per la propria innovativa Attività di Monitoraggio con la formazione delle nuove figure sociali dei "Monitori"

“Una progettualità che presenta tratti di grande innovazione è il servizio di “monitoraggio” promosso e diffuso dalla Fondazione Idea Vita di Milano e adottato poi da altre realtà tra cui la Fondazione StefyLandia di Salò.

Si tratta di una modalità innovativa di accompagnamento della persona con disabilità dal “durante noi” al “dopo di noi” intesa come “prosecuzione dello sguardo genitoriale”.

Il monitore è un operatore sociale con esperienza decennale nell’ambito della disabilità che prima accompagna la famiglia nella fase del “durante noi” per conoscere ogni aspetto della vita familiare e delle sue aspirazioni e, in seguito, monitora la qualità della vita della persona con disabilità.

Il monitore si configura come figura neutrale e imparziale e per tale ragione non può dipendere o essere remunerato dai servizi che hanno in carico la persona con disabilità bensì da un soggetto terzo come una Fondazione di partecipazione.

Tale figura si differenzia dall’amministratore di sostegno, che lavora su aspetti giuridici e patrimoniali, poichè il monitore si focalizza sulla qualità della vita e sul benessere della persona prestando attenzione alle diverse forme di sostegno e ai diversi servizi.”

- per la propria capacità di "fare rete"