Progetto di Vita Personalizzato e suo Monitoraggio (attività istituzionale articolo 4.2 lettera a) dello Statuto); unico ente formativo dei “Monitori” della Fondazione StefyLandia (attività istituzionale articolo 4.2 lettera a) dello Statuto): visionare l’elenco ufficiale dei nominativi certificati che compongono l’équipe di Monitoraggio della Fondazione StefyLandia; Durante e Dopo di Noi


La “Fondazione di Partecipazione StefyLandia” – anche in stretta collaborazione con i servizi pubblici e privatiorienta, affianca e accompagna la persona con disabilità, fragilità o vulnerabilità, sola e/o anziana, la sua famiglia (c.d. caregiver) e il suo referente giuridico, a costruire e a mantenere aggiornato, già nel “Durante Noi” il suo “Progetto di Vita Personalizzato”, estendibile ad ogni campo d’intervento, anche finalizzato al “Dopo di Noi” in un programma che mette la persona “al centro” delle decisioni che la riguardano, in armonica condivisione di rapporti empatici di fiducia, complicità, reciprocità, dialogo, amicizia, affettività e alleanza, finalizzati a tutelare il suo benessere e la sua serenità, e anche per prevenire situazioni di eventuale urgenza o emergenza.

In tale ottica e con l’obiettivo di favorire uno straordinario cambiamento culturale nel “prendersi cura”, la Fondazione si fa garante di un’accurata e innovativa Attività di “Monitoraggio” (intendendo come tale la propria Attività istituzionale di cui l’articolo 4.2 lettera a) dello Statuto), quale prolungamento nel tempo dell’amorevole sguardo genitoriale / familiare per l’intero arco della vita della persona fragile, ognuna diversa e con la propria unicità, originalità e irripetibilità, ovunque essa viva, in qualsiasi condizione di salute psico-fisica, di ogni età, conoscendola a 360°, assumendo un ruolo di “cabina di regia”, e favorendo l’armonizzazione di tutti i soggetti coinvolti nella sua vita.

Tale peculiare caratteristica consente alla nostra Fondazione di essere anche custode della “Storia di Vita” della persona beneficiaria, affinché essa possa sempre essere protagonista della sua esistenza e abbia la possibilità di potersi esprimere e autodeterminare, anche in situazioni tutelate da protezioni giuridiche.

L’Attività di “Monitoraggio” rappresenta pertanto una visione del processo complessivo nel qui e ora e nel tempo, intesa come la ricerca di poter percorrere convincenti e coinvolgenti traiettorie di vita nuove e alternative, proiettati verso possibili sperimentazioni di vita autonoma e indipendente, e di emancipazione familiare in un senso compiuto di vita adulta e percezione di sé, nel pieno rispetto di bisogni, desideri e aspirazioni esistenziali, al fine di garantirne qualità della vita, benessere e inclusione sociale…

…è donare le ali per volare da soli…

La nostra Fondazione, nello svolgimento dell’Attività di “Monitoraggio”, si avvale anche dell’apporto di nuove “figure sociali” denominate “Monitori”, professionisti multidisciplinari selezionati e formati personalmente dalla nostra Fondazione che agiscono in nome e per conto della Fondazione stessa e intervengono esclusivamente sotto la direzione e il coordinamento e sotto l’egida della “Fondazione StefyLandia”, attenendosi fedelmente in adempimento sia alle sue “Linee Guida” che al “Codice Deontologico del Monitore” e alle istruzioni metodologiche del“Manuale Operativo di Monitoraggio”.

Etimologicamente il termine “Monitore” significa stare accanto alla mente, al pensiero, all’intenzionalità dell’altro valori essenziali che “Fondazione StefyLandia” ha fatto propri

Il bisogno del “Progetto di Vita Personalizzato” e del “Monitoraggio” così come intesi da “Fondazione StefyLandia” anche in un’ottica di affiancamento ai servizi pubblici può interessare qualsiasi persona della Comunità per poter tutelare i personalissimi desideri esistenziali anteriormente al verificarsi di eventuali cause emergenziali che purtroppo potrebbero accadere inaspettatamente a chiunque in qualunque momento della propria vita o comunque in prospettiva del naturale invecchiamento

In nessun caso, pena l’immediata revoca, i “Monitori” della nostra Fondazione potranno agire autonomamente in proprio facendo valere verso terzi la loro qualifica di “Monitore”, in quanto possono espletare codesta delicata Attività esclusivamente in nome e per conto e sotto l’egida della “Fondazione StefyLandia”.

Tant’è che tutti i “Contratti” per l’Attività di “Monitoraggio” possono essere stipulati esclusivamente tra la “Fondazione StefyLandia” e gli “Interessati” (genitori, altri familiari, ADS) per conto dei “Beneficiari” o direttamente con le persone fragili per loro stesse.

I “Monitori” della “Fondazione StefyLandia” sono in possesso di una “pergamena” che certifica la loro qualifica di appartenenza all’ “équipe di Monitoraggio” della Fondazione stessa.

Tale attestato avrà validità fino ad eventuale revoca o dimissioni dalla loro qualifica di “Monitore” della “Fondazione StefyLandia”, condizione che renderà  privo di valore anche tale documento nei confronti sia della Fondazione stessa che verso i terzi.

Risulta pertanto ben inteso che la funzione di “Monitore” della “Fondazione di Partecipazione StefyLandia” è strettamente vincolata all’appartenenza all’ “équipe di Monitoraggio” della Fondazione stessa.

L’elenco aggiornato dei “Monitori” certificati che compongono l’ “équipe di Monitoraggio” della “Fondazione di Partecipazione StefyLandia” è pubblicato ufficialmente  sul sito internet  www.fondazionestefylandia.it

La  Ricerca Nazionale terzo rapporto sul secondo welfare in Italiaanno 2017, promossa dal“Laboratorio di Ricerca Percorsi di secondo welfare” del “Centro di Ricerca Einaudi” di Torino, conl’Università degli Studi di Milano, riconosce alla “Fondazione StefyLandia”, tra l’altro, proprio quale innovativa la propria ”Attività di Monitoraggio” e la formazione delle nuove figure sociali denominate “Monitori” (per i cui approfondimenti si rimanda alle Sezioni “Corsi di formazione, Corsi di aggiornamento per Monitori” e “Premi ricevuti, Riconoscimenti ricevuti” del presente Curriculum).

La “Fondazione StefyLandia” opera a livello nazionale e pertanto è in fase di “gemmazione” di “équipe di Monitoraggio” in ambiti extraterritoriali (contribuendo pertanto alla crescita della forza lavoro sui territori stessi), restando ben inteso che ogni “filiazione” sarà soggetta al coordinamento e alla direzione della “Fondazione di Partecipazione StefyLandia” e sotto l’egida della stessa, quale unico ed esclusivo “ente madre”.

E’ sempre gratuito il primo incontro conoscitivo.

La “Fondazione StefyLandia” opera a livello nazionale.


Per la sostenibilità economica dei “Progetti di Vita Personalizzati” il migliore strumento è senz’altro il “Trust”, nei quali, come figura di garanzia e tutela la “Fondazione StefyLandia” può assumere il ruolo di Guardiano.

Scopri di più visitando la pagina: Trust, Family Trust, Guardiano del Trust

oppure


8

RICONOSCIMENTO NAZIONALE

Dai risultati della ricerca nazionale “terzo rapporto sul secondo welfare in Italia” anno 2017, promossa dal “Laboratorio di Ricerca Percorsi di secondo welfare” del “Centro di Ricerca Einaudi” di Torino, con l’Università degli Studi di Milano è emerso che a tale data sul territorio bresciano la “Fondazione di Partecipazione StefyLandia Onlus” è la prima Fondazione di Partecipazione costituitasi in ambito sociale e per il Durante e Dopo di Noi su un totale di sole n. 7 esistenti in Lombardia e di soltanto n. 49 presenti in tutta Italia !!!

Tale ricerca attribuisce a “Fondazione StefyLandia” importanti riconoscimenti a livello nazionale 

– per la propria innovativa Attività di Monitoraggio con la formazione delle nuove figure sociali dei “Monitori

– per la propria capacità di “fare rete


Il bisogno del “Progetto di Vita Individuale” e del suo “Monitoraggio”, anche in un’ottica di affiancamento ai servizi pubblici e ad altri soggetti privati, può interessare qualsiasi persona della Comunità, anteriormente al verificarsi di cause emergenziali che purtroppo possono verificarsi inaspettatamente a chiunque in qualunque momento della vita o comunque in prospettiva del naturale invecchiamento.


Il “Monitoraggio” proposto dalla nostra Fondazione può essere attivato anche in aree geografiche diversificate (extra provinciali o sovra regionali) e anche direttamente sui diversi progetti (già in essere o ancora da realizzare), ivi compresi quelli abitativi, anche siglando partenariati con i vari enti pubblici e privati.


Per saperne di più, clicca su “Equipe di Monitoraggio della Fondazione” e “Attività istituzionali della Fondazione“.


Se sei interessato ad approfondimenti, anche in videoconferenza, contatta il dott. Gabriele Biasin Assistente Sociale, Coordinatore Generale e Monitore della “Fondazione di Partecipazione StefyLandia” telefono 333 7761378  mail gabrielebiasin@fondazionestefylandia.it