Banca Intesa Sanpaolo, Fondo di Beneficenza


“Si ringrazia il Fondo di Beneficenza ed opere di carattere sociale e culturale di Intesa Sanpaolo”.




ANNO 2021



La “Fondazione di Partecipazione StefyLandia Onlus”, nella propria esperienza professionale, ha riscontrato come spesso i genitori di persone con disabilità debbano gestire carichi di fatica elevati, senza, in molti casi, poter fruire di supporti ed aiuti adeguati.

Per questo nell’anno 2021 ha ideato il Progetto “Non Piu’ Soli”, per essere vicina in modo concreto ai genitori di persone con disabilità, ma anche aiutare loro ad essere sempre più registi attivi del Progetto di Vita dei loro figli.

Il Progetto, sostenuto da un’autorevole lettera di condivisione da parte del Comune di Salò, è stato economicamente co-finanziato  dal Fondo di Beneficenza” di “Banca Intesa Sanpaolo”

Per questo abbiamo bisogno del contributo economico di tutti coloro che vogliono essere vicini e sostenere i genitori di persone con disabilità nella gestione quotidiana dei loro figli.

Basta poco per fare sentire ” Non Piu’ Soli ” tante mamme e tanti papà.



ANNO 2019



PROGETTO OFFICINA FUTURO-CAPACITAZIONE-PER MANTOVA

Nell’anno 2019 il progetto denominato “Officina Futuro” sinteticamente si è posto l’obiettivo di favorire percorsi di capacitazione per genitori di persone con disabilità che accompagnassero gli stessi nella presa di consapevolezza delle loro capacità e dei diritti dei loro figli, sostenendoli nell’assumerne la regia educativa.

Il Progetto, sostenuto da un’autorevole lettera di intenti e condivisione da parte dell’ Azienda Speciale Consortile Garda Sociale – Ambito 11 Garda, è stato economicamente co-finanziato dal Fondo di Beneficenza” di “Banca Intesa Sanpaolo”



ANNO 2017



PROGETTO GLOBALE DI VITA E SUO MONITORAGGIO “DOPO DI NOI…DURANTE NOI”

Nell’anno 2017 la “Fondazione StefyLandia Onlus”, ha ottenuto il sostegno economico del Fondo di Beneficenza di Banca Intesa Sanpaolo per il Progetto Progetto Globale di Vita e suo Monitoraggio “Dopo di Noi…Durante Noi” che in collaborazione ai servizi pubblici e privati, orienta, affianca e accompagna la persona con disabilità, fragilità o vulnerabilità, la sua famiglia e il suo referente giuridico, a costruire e a realizzare, già nel “Durante Noi” il suo “Progetto di Vita” finalizzato al “Dopo di Noi” in un programma personalizzato e individualizzato che mette la persona al centro delle decisioni che la riguardano, finalizzati a tutelare il suo

benessere e per prevenire situazioni di eventuale urgenza o emergenza.

In tale ottica e con l’obiettivo di favorire uno straordinario cambiamento culturale nel prendersi cura, la Fondazione si fa altresì garante di un’accurata, innovativa e continuativa e Istituzionale “Attività di Monitoraggio”, estendibile ad ogni campo d’intervento e per l’intero arco della vita della persona fragile, ognuna diversa e con la propria specificità, facendosi promotrice di ogni iniziativa necessaria per stimolarne le potenzialità, salvaguardarne gli aspetti qualitativi e valorizzarne la sua unicità, la sua originalità e la sua irripetibilità, anche favorendo fasi evolutive e supportandola in momenti di particolare criticità e consentendo, in questo modo, il prolungamento nel tempo dell’amorevole sguardo genitoriale per tutto l’arco della sua intera vita.

Etimologicamente il termine Monitore significa stare accanto alla mente, al pensiero, all’intenzionalità dell’altro, valori essenziali che la “Fondazione StefyLandia” ha fatto propri.

Tale peculiare caratteristica consente inoltre alla nostra Fondazione di essere anche custode della Storia di Vita della persona beneficiaria, affinché essa possa sempre essere protagonista della sua esistenza e abbia la possibiltà di potersi esprimere e autodeterminare, compresa la libertà di poter scegliere dove e con chi vivere (in ottemperanza a quanto sancito dalla Convenzione Onu sulle persone con disabilità), e ciò anche in situazioni tutelate da protezioni giuridiche.

La “Fondazione di Partecipazione StefyLandia Onlus” nello svolgimento dell’ “Attività di Monitoraggio” si avvale anche di “Monitori”, professionisti multidisciplinari selezionati e formati personalmente dalla nostra Fondazione, che agiscono e intervervengono sotto la direzione e il coordinamento della Fondazione stessa.

Per approfondimenti clicca quiclicca qui